La spesa di agosto: i colori dell’estate nella frutta e la verdura di stagione

La spesa di agosto si colora della frutta e verdura tipicamente estiva: anguria, melone, ma anche peperoni, zucchine e fiori di zucca, tutti ingredienti da provare in tante ricette sane ma anche sfiziose.

La spesa di Agosto, la frutta e la verdura di stagione

La frutta e la verdura di agosto – ricca di acqua, vitamine e sali minerali – è fresca e colorata, e invoglia a salutari scorpacciate che hanno il compito di dissetare il nostro organismo. L’estate è nel suo pieno, e ci regala delle chicche da non sottovalutare. Ma non è solo sui banchi della frutta e della verdura che possiamo trovare i cibi di stagione: carne, pesce e latticini completano la nostra lista della spesa di agosto.

L’anguria la fa da padrone insieme al melone in tutte le sue varianti. Pesche ed albicocche rientrano tra i frutti preferiti del mese: a queste si affiancano i fichi, i mirtilli e le more, mentre in quanto a verdure e ortaggi, sono zucchine, melanzane, pomodori, peperoni e fiori di zucca a primeggiare. Ecco come sfruttarli al meglio.

La frutta di stagione di agosto

La lista della spesa di agosto si arricchisce di nuovi alimenti. Se tra la frutta estiva l’anguria continua a riscuotere grandi consensi (del resto rimane lo spuntino ideale da concedersi quando si torna dalla spiaggia), iniziano a fare capolino i fichi e le more, accompagnati degnamente dai mirtilli ricchi, come tutti i frutti di bosco, di valide proprietà.

Frutta di agosto:

Invitanti grazie alla loro naturale dolcezza, i fichi costituiscono un assaggio dell’autunno. Ottimi come spuntino alla mattina o al pomeriggio, sono deliziosi anche nelle ricette salate. Ricchi di sali minerali (specie di potassio), dei fichi si conoscono generalmente le due varianti con la buccia verde o nera, entrambe deliziose. Di contro hanno, però, un contenuto calorico elevato, almeno rispetto alla stragrande maggioranza della frutta (74 calorie su 100 g). Sono, infine, fonte di ferro.

Un doveroso cenno meritano i frutti di bosco, che durante il mese di agosto raggiungono il loro meglio in termini di gusto. Questo è il mese ideale per fare delle lunghe passeggiate nel bosco con cestino al seguito e farne piccole scorte. Se i mirtilli sono ricchi di vitamina C e A e di antiossidanti, i ribes sono caratterizzati da proprietà antinfiammatorie e diuretiche. I lamponi, infine, sono fonte di vitamina C e tannini.

La verdura del mese di agosto

Il mese di agosto ci regala una varietà di prodotti di stagione che non ha eguali nel resto dell’anno. Il massimo sarebbe andarne alla ricerca presso i produttori locali, per una spesa a km 0: qualcuno ci riesce anche in vacanza. Nell’elenco della spesa di agosto non dovrebbero mancare fagiolini e taccole, ravanelli e fiori di zucca, oltre ai già presenti peperoni, melanzane, zucchine e pomodori.

Protagonisti di ricette estive di grande gusto, ci si possono preparare ricche insalate, verdure ripiene e contorni gustosi. Un cenno meritano i ravanelli: irresistibilmente croccanti e leggermente piccanti, possono essere gustati in pinzimonio ed in vari piatti freddi per fare un pieno di vitamina C.

Verdura di agosto:

I ravanelli sono un toccasana per la salute: aiutano a disintossicare l’organismo ed il loro succo offre ristoro dalla tosse. Ricchi di sali minerali e vitamine e poveri di calorie sono i fagiolini che, contrariamente a quanto si pensi, non sono un ortaggio ma un legume. Sono ottimi in insalata e cotti al forno (ancora di più se gratinati).

Carne, pesce e formaggi di agosto: la lista della spesa

Come ben sappiamo, anche il pesce vanta una sua propria stagionalità: il mese di agosto ci offre una grande varietà di specie tra le quali attingere le proprie preferite per portare in tavola gustose cenette in terrazza.  Ed a proposito di queste ultime, sono spesso le grigliate miste di carne a renderle perfette. Saper scegliere il tipo giusto, però, non sempre è semplice. In linea generale, ad agosto si possono privilegiare il filetto di manzo, la lonza di maiale (insieme alle immancabili braciole) ed il pollo in genere.

Tra i prodotti di origine animale da mettere nel carrello ad agosto non dimenticate:

Ad agosto privilegiate il pesce azzurro: le alici, lo sgombro, la spigola, il dentice e la triglia allieteranno i vostri pasti fornendovi i loro preziosi benefici.

Le acciughe sono pesci azzurri economici ma dalle notevoli proprietà nutrizionali. Ricche di proteine e di vitamine del gruppo B e di vitamina E, contengono 130 calorie per 100 grammi, pochi grassi tra i quali gli acidi grassi omega-3. Un cenno merita il selenio, pari al 50% della dose giornaliera consigliata

Le ricette con i prodotti di agosto da non perdere

La spesa di agosto ci permette di realizzare ricette sane, gustose e perfette per combattere l’afa estiva. Le alici sono buone in tutte le salse: potete cuocerle in padella, farle impanate al forno, marinate o utilizzarle nelle più gustose ricette light e siciliane. In quanto ai ravanelli, si possono mangiare in insalata, in agrodolce, cuocerli al forno o farne una frittata. Ottima è anche la pasta fredda con i ravanelli, che ci si può portare dietro in spiaggia, per un pranzo al mare. I fichi, invece, sono perfetti per fare una marmellata da conservare in dispensa, nelle torte e crostate da concedersi a colazione ed in abbinamento con il cioccolato e la ricotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *