Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Lattuga

La lattuga, ortaggio estivo protagonista delle nostre tanto amate insalate nelle sue più varie specie, è un alimento parecchio amato. Viene diffusamente utilizzata per dare vita a ricette di contorni da accompagnare a secondi piatti di carne, pesce o uova. Sono molti a provare a coltivare la lattuga in vaso con ottimi risultati, in modo da averla pronta in balcone per tutte le evenienze. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Tutte le varietà di lattuga

Le varietà di lattuga esistenti sono tante. Alcune sono più comuni e facilmente riconoscibili, altre meno diffuse ma altrettanto apprezzate. Tra quelle da taglio ci sono, ad esempio, la lattuga romana, voluminosa e con crosta croccante; la gentile, che si caratterizza per la foglia leggermente ondulata ed il colore che varia dal verde chiaro al rossiccio; la canasta, dal cespo medio e dalle foglie carnose; la trocadero, dalle foglie larghe di colore verde intenso ed il cuore bianco-giallo; l’iceberg, conosciuta da tutti per il colore chiaro e la sua croccantezza. Ci sono, ancora, la lattuga a cappuccio e la barba dei frati.

Lattuga: valori nutrizionali e composizione

Come è facile dedurre, la lattuga è composta per la sua quasi totalità (il 94%) di acqua. Contiene circa 17 calorie su 100 gr di prodotto (che salgono nel caso di lattuga condita, una porzione da 300 grammi di insalata contiene poco più di 50 calorie), pochissimi grassi e carboidrati. E’ ricca di sali minerali (soprattutto potassio) e di vitamine A, del gruppo B, E, K, C e J). Contiene, infine, acido folico, importantissimo in gravidanza.

Ricette con la lattuga

Inutile girarci intorno: le lattughe sono ideali da essere gustate crude – tagliate a pezzi e mescolate insieme ad una miriade di altri ingredienti – nelle insalate miste estive e sfiziose. Tuttavia, tra le ricette nelle quali è possibile gustarle cotte, ci sono la vellutata di lattuga, piatto leggero e dal gusto sorprendente; la lattuga romana brasata; la frittata di lattuga, per un secondo diverso dal solito; ed ancora il pesto di lattuga, da utilizzare come condimento per primi leggeri. La lattuga si può fare bollita, al forno e cotta con le patate.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.