Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Tramezzini e toast, come prepararli per pranzi al sacco

Tante sfiziose idee per farcire tramezzini e toast per pranzi fuori casa da ricordare: dolci e salati, prendete spunto!

Tramezzini e toast, come prepararli per pranzi al sacco

Tramezzini e toast sono i protagonisti per eccellenza dei pranzi al sacco: su questo non si discute. Ottimi anche per l’aperitivo nelle loro più amate varianti (pensiamo, ad esempio, ai tramezzini di carne o all’avocado toast) rappresentano preparazioni facili da realizzare e pratiche da mangiare fuori casa: non richiedono neanche le posate. Voglia di fare un pieno di idee in quanto ai gusti ed alle farciture di tramezzini e toast sfiziosi? Eccovi accontentati!

Tramezzini per l’aperitivo

Le più amate ricette dei tramezzini per l’aperitivo possono essere sfruttate per un pranzo al sacco: ideali sia per un apericena che per un buffet, potete includere nella lista i classici tramezzini con la maionese, da completare con salame, prosciutto crudo e prosciutto cotto o con sottaceti. Ci sono poi anche i tramezzini al tonno, quelli che possono essere spalmati di formaggio cremoso, e quelli al salmone o con i gamberetti, per chi ama il pesce. Se destinati all’aperitivo, invece, realizzateli in versione mignon, finger food saranno più pratici da gestire mentre l’altra mano, magari, è impegnata a tenere il bicchiere di turno.

Tramezzini ripieni al forno

I tramezzini ripieni al forno sono una variante sul tema. Oltre che per il pranzo per un pic nic , possono rappresentare un’idea sfiziosa per la cena, specie quando non si abbia tanto tempo da dedicarle. I bambini li adorano ed anche agli adulti non dispiacciono di certo (soprattutto nella loro versione impanata). Tra le ricette più veloci ed economiche c’è quella che li vede farciti con prosciutto e mozzarella, quindi passati in forno fino al completo scioglimento di quest’ultima.

Hack: una volta creati i tramezzini, passateli nelle uova sbattute prima della cottura in forno, otterrete una versione irresistibile.

Per portarveli dietro, prima di posizionarli nella borsa termica, avvolgeteli nella carta forno e poi nella carta stagnola.

Tramezzini sfiziosi, i gusti più amati

Inutile dire come i vari gusti dei tramezzini siano innumerevoli tra classici, estivi e particolari, e quanto farli sfiziosi sia semplice. Se i tramezzini al salame rimangono un must, si può dare spazio anche ad ingredienti quali le uova di lompo, il caviale o la bottarga, per dei tramezzini gourmet, o alle uova sode, da unire a fette o sminuzzate insieme alla farcia. Ma le possibilità non sono finite qui, perché i classici tramezzini per il pranzo al sacco si possono farcire, ancora, con insalata di pollo, roastbeef, tacchino arrosto, verdure grigliate e stracchino (per i vegetariani), bresaola, rucola, grana e tanto ancora. Un cenno meritano, infine, i tramezzini veneziani: li conoscete? Tipico street food della città, costituiscono una versione più ricca rispetto alla classica proposta da bar.

Tramezzini arrotolati

I tramezzini arrotolati sono di pratico consumo: non si corre il rischio di perdersi il ripieno tra un morso e l’altro. Tra le possibilità potete provare i tramezzini arrotolati al tonno o al salmone, proprio come quelli dei fast food. A variare può anche essere il metodo di cottura: oltre a che al forno, sono irresistibili fritti.

Salse per tramezzini, quali usare?

Non si può concludere la parte relativa a tali leccornie senza prima fare un cenno alle salse per tramezzini da poter usare per completarli nel migliore dei modi. Tra le creme per farcire i tramezzini più amate di sempre ci sono la salsa piccante come l’harissa, quella al tonno e la salsa zingara. Se vi state chiedendo, invece, come farcire i tramezzini per le feste facendoli particolari ed originali, optate per i patè, le mousse salate al prosciutto o al pesce.

Toast salati, le ricette più amate

Anche i toast sono piuttosto amati nell’ambito dei pranzi fuori casa, in ufficio, al mare o in montagna che sia. Se negli ultimi anni a spopolare è stato l’avocado toast, con uovo o salmone, segno sempre più evidente di un’attenzione particolare nei confronti del cosiddetto healthy food, le versioni più tradizionali non sono mai passate di moda. Il toast al formaggio e prosciutto continua a riscuotere consensi, specie tra i più piccoli. Il toast con frittata è tra le versioni intramontabili, il toast con prosciutto crudo tra quelle più saporite. Tornando alle uova, un cenno meritano il toast con uovo sodo, in camicia e con le uova strapazzate. Nel caso in cui abbiate intenzione di trascorrere la giornata al caldo, però, sappiate che questi ultimi deperiscono facilmente.

Per colazione o merenda al sacco, i toast dolci più golosi

Da gustare per colazione o per uno spuntino pomeridiano al sacco, i toast dolci possono rappresentare un’alternativa alle classiche brioche. Tra le idee più amate ci sono gli inimitabili toast alla Nutella, quelli alla marmellata, quelli con creme spalmabili al cioccolato con vari gusti, come al pistacchio. Deliziosi sono semplicemente passati nelle uova sbattute, latte e zucchero e fritti nel burro. Ma una delle versioni più amate dagli sportivi è sicuramente quella che vuole i toast farciti con burro di arachidi e marmellata di frutti di bosco, pura goduria.

Le varianti dei toast da non perdere

Avete mai provato il toast di patate? Si tratta di una variante che non vuole le fette di pane in cassetta, bensì un composto di patate lesse e schiacciate da modellare e farcire a piacere previa cottura. Oltre che nel tostapane, i toast si possono cuocere al forno o in padella, per andare incontro a tutte le esigenze.

Il toast alla francese, ancora, rappresenta una preparazione senza tempo. Noto come french toast, è protagonista indiscusso di colazioni continentali di grande appagamento e dal numero indefinito di calorie, esattamente come il toast con uovo e bacon, tipico della tradizione americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.