Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Quali sono i cibi a basso indice glicemico

Un piccolo elenco dei cibi a basso indice glicemico perfetti per i diabetici, in gravidanza e per dimagrire adatti ad una dieta sana, dalla colazione alla cena.

Quali sono i cibi a basso indice glicemico

Sapere quali sono i cibi a basso indice glicemico è molto utile. Non tanto per dimagrire – l’indice glicemico in sé non è un programma dietetico – quanto per la dieta dei diabetici, i quali sono costretti a prestarci attenzione per motivi di salute. Così come anche, del resto, chi si trova in gravidanza. Tale valore numerico assegnato ai cibi contenenti carboidrati, ci fornisce un’informazione particolarmente importante per la nostra alimentazione. Ma di cosa si tratta, nello specifico? Vediamolo nel dettaglio.

Cos’è l’indice glicemico

I carboidrati si trovano in tantissimi alimenti di consumo quotidiano: dal pane alla pasta, dai cereali a frutta e verdura. Spesso ingiustamente demonizzati da chi vuole perdere peso, costituiscono un nutriente indispensabile per la nostra salute. Una volta ingeriti dei carboidrati, l’apparato digerente li scompone in zuccheri semplici, che entrano nel flusso sanguigno. Ma non tutti sono uguali, e tale differenza viene riscontrata nel diverso impatto che hanno sulla glicemia. L’indice glicemico è proprio questo: un numero attribuito ad un elenco di alimenti classificati in base al loro effetto sui livelli di zucchero nel sangue. Esistono dei cibi a basso, medio e alto indice glicemico. Sotto vi riportiamo una lista dei primi.

Cibi a basso indice glicemico, elenco

I seguenti alimenti sono da preferire in una dieta a basso indice glicemico. Ma, ovviamente, non sono i soli da dover consumare. Infatti, nonostante i vantaggi di una tale dieta, l’IG non ci fornisce informazioni riguardo grassi, zuccheri e proteine, anch’essi nutrienti dei quali necessitiamo.

  • Pane integrale, ai cereali, di segale
  • Fiocchi di avena, crusca
  • Mele, pere, fragole, albicocche, pesche, prugne, kiwi, etc…
  • Carote crude, pomodori, sedano, broccoli, cavolfiori, zucchine, etc…
  • Patate dolci, mais
  • Lenticchie, ceci, fagioli, etc…
  • Pasta integrale e di riso
  • Riso integrale
  • Orzo, quinoa, amaranto, grano saraceno,
  • Latte, formaggio, yogurt
  • Latte di soia, di cocco, di mandorla

Alimenti che non contengono carboidrati

Se si sta seguendo una dieta a basso indice glicemico, si possono anche introdurre nella propria alimentazione  i cibi che non contengono carboidrati. Ad esempio:

Alimenti a basso indice glicemico per colazione

Una colazione sana e adeguata al proprio fabbisogno calorico giornaliero è ciò che serve per affrontare una nuova giornata. Se siete in cerca di idee, potete attingere da tutti quegli alimenti a basso indice glicemico adatti per la colazione che vi svolteranno la giornata. Ad esempio l’avena, che tra questi è probabilmente la migliore. Ricca di fibre e di nutrienti, è in grado di saziare ma non appesantire. Potete abbinarla ad uno yogurt intero o al latte, oppure farne un bel porridge. Se preferite altra fonte di carboidrati, potete scegliere delle biscottate integrali da spalmare con del formaggio magro e completare con della frutta fresca come pere o mele. Se prediligete, invece, la colazione salata, ecco un bella alternativa: toast integrale con avocado e salmone affumicato.

Alimenti a basso IG per spuntini pre workout

Quando si avverte fame a metà mattina o pomeriggio o ci si sta per allenare, non si può certo consumare un pasto completo. Ecco che allora vengono in nostro soccorso gli alimenti a basso IG per spuntini sani e pre workout. Qualche esempio?

  • 1 pugno di noci
  • 1 smoothie o 1 centrifugato
  • qualche quadretto di cioccolato fondente
  • 1 mela o pera con burro di arachidi
  • carote crude o finocchio con hummus di ceci
  • yogurt greco con nocciole tritate
  • 1 uovo sodo
Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità Premium (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, i primi mesi te li offriamo noi!

Se poi non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.