Come essiccare frutta, verdura, spezie e pasta fresca

Essiccare gli alimenti ci permette di conservarli a lungo: ecco come farlo con frutta e verdura, erbe e spezie e con la pasta fresca con essiccatore, forno o microonde.

Come essiccare frutta, verdura, spezie e pasta fresca

Come essiccare frutta, verdura, spezie e pasta fresca? Con il forno, con l’essiccatore, con il microonde o con il sole, il vantaggio di essiccare gli alimenti sta nella possibilità di poter godere dei prodotti dell’orto – o di quelli fatti in casa – molto più a lungo e anche quando non sono di stagione. E, inoltre, nell’evitare sprechi di cibo, ovvero di dover gettare via preziosi ingredienti solo perché in abbondanza in un determinato periodo dell’anno. Ecco tutti gli alimenti che è possibile essiccare e come farlo.

Come essiccare la frutta

Come essiccare arance, limone, mele, fichi & Co.? Che vi serva per decorazioni natalizie, per addobbi, per fare le tisane o semplicemente perché vi piace, la frutta essiccata si può ottenere ricorrendo a diverse tecniche. C’è quella che si avvale dell’essiccatore, un elettrodomestico piuttosto comune ma che non tutti possiedono, quella nella quale si ricorre al microonde, o il caro vecchio metodo della nonna, che sfrutta il sole. Vediamole nel dettaglio.

Come essiccare frutta con essiccatore

L’essiccatore è un elettrodomestico semplicissimo da utilizzare. Dopo aver preparato la frutta che si intende essiccare, basta disporla nei vassoi dei quali è dotato in un unico strato e accenderlo impostando durata e temperatura (che varia per ogni frutto). Più i frutti sono affettati sottilmente, meno tempo sarà richiesto per l’essiccazione. Più l’alimento è ricco di acqua e più tempo impiegherà. Più alte sono le temperature impostate e meno tempo l’elettrodomestico impiegherà ad essiccare. I frutti più delicati, tuttavia, non sopportano alte temperature.

Come essiccare la frutta nel microonde

Essiccare la frutta nel microonde impiega meno tempo: a differenza del precedente, che è indicato per chi essicca abitualmente gli alimenti, si tratta di un elettrodomestico presente praticamente in tutte le cucine. Per effettuare l’operazione, ponete sul piatto del microonde un foglio di carta forno e disponete sopra, senza sovrapporle, le fette di mele o arance di turno. A questo punto procedete per gradi impostando dapprima un minuto alla massima temperatura quindi, a seconda del risultato, procedete a step di trenta secondi per volta fino a quando avrete eliminato tutta l’acqua contenuta nel cibo.

Come essiccare la frutta al sole

Essiccare la frutta al sole costituisce una scelta non solo economica – visti i prezzi della frutta essiccata in genere – ma anche ecologica. Cosa c’è di più naturale che stendere pesche, albicocche, fichi, mele ai raggi del sole? In questo caso, dopo avere tagliato quelli che si desidera essiccare a fette dello stesso spessore, disponeteli su delle griglie e copriteli con delle retine per evitare che vi si poggino insetti, quindi esponeteli al sole avendo cura di ripararli dentro casa la notte. In via generale potrebbero volerci dai 3 ai 7 giorni.

Come essiccare la verdura

Essiccare pomodori, melanzane, zucchine, ci permette di conservarli in maniera del tutto naturale per poterli gustare anche quando non è il loro periodo. Così come per la frutta, anche gli ortaggi si possono essiccare optando per diverse soluzioni. Tra le più comuni e indicate ci sono ancora l’essiccatore, ed il forno tradizionale, degno alleato di preparazioni gustose.

Come essiccare le verdure con l’essiccatore

Per la verdura vale lo stesso discorso fatto per la frutta però, oltre che a fette, potete essiccarla anche a foglie (ovviamente dopo averle ben lavate ed asciugate). Potete essiccarle al naturale o condite, a seconda delle vostre preferenze. Un consiglio spassionato? Essiccate carota, cipolla e sedano e conservateli insieme per averli sempre pronti per cucinare il soffritto.

Come essiccare le verdure in forno

Metodo che non richiede alcuna particolare abilità è l’essiccazione delle verdure in forno. Anche in questo caso vale il discorso dell’esperienza: effettuate vari tentativi per trovare la perfetta combinazione fra alimento, temperatura e durata. Tagliate a fette il vegetale di turno e ponetelo sulla placca ricoperta di carta da forno. Accendete quest’ultimo – in modalità ventilata – ed impostate una temperatura di 40-50 °C. Ci vorranno dalle 4 ore all’intera notte.

Come essiccare le verdure senza essiccatore

Oltre che con il forno, per essiccare le verdure senza essiccatore si può ricorrere al sole. I pomodori e pomodorini secchi non sono che uno dei tanti esempi di quello che i raggi del sole riescono a regalarci. Quali verdure si possono essiccare? Praticamente tutti i vegetali ma, per questioni legate al meteo, sono più indicati quelli estivi date le più alte temperature e la più grande quantità di giornate di sole che si hanno a disposizione in estate.

Come essiccare le spezie

Come essiccare in casa spezie ed erbe aromatiche quali peperoncini, rosmarino, alloro, menta, melissa, basilico e chi più ne ha più ne metta? Regalano gusto e profumo ai nostri piatti e sono preziose in cucina come pochi altri ingredienti. Ecco come fare per averne una scorta sempre in casa.

Essiccare erbe aromatiche con essiccatore

Se si possiede un essiccatore, ricorrervi è il metodo più pratico. Basta staccare le foglie dai gambi e distribuirle, in un unico strato, sulle griglie dell’essiccatore. Quindi impostare la temperatura prevista per il tipo di spezia o erba. Nel caso del basilico, dell‘erba cipollina, dell’origano e del prezzemolo ad esempio, bastano 55° per 5 ore e mezza. Salvia e rosmarino, più spessi dei precedenti, richiedono almeno 30 minuti in più.

Essiccare le erbe aromatiche in forno

Essiccare le erbe aromatiche in forno è altrettanto semplice: basta impostare la temperatura minima e porre le erbe aromatiche, senza sovrapporle, sulla placca rivestita di carta forno. Anche in questo caso sono necessarie alcune ore ma dovrete rispettare questi accorgimenti: tenere lo sportello del forno semi aperto per impedire al vapore acqueo di ristagnare e mescolarle di tanto in tanto.

Essiccare le spezie al microonde

Procedete così: disponetele sul piatto da cottura per microonde e fatele cuocere per 5 minuti alla massima potenza. Controllate lo stato e, se necessario, continuate per qualche altro secondo. A questo punto potete conservarle intere o tritarle con un robot da cucinaQuanto durano le erbe essiccate? In tutti i casi, poste all’interno di un barattolo di vetro, almeno un anno.

Come essiccare la pasta fresca

Chi ha l’abitudine di preparare la pasta fresca (all’uovo) fatta in casa può incorrere nell’esigenza di conservarla più a lungo. Oltre che congelarla, si può ovviamente essiccarla (che è forse il metodo migliore per preservarne, ad esempio, la consistenza). Oltre che all’essiccatore domestico (nel quale impostare una temperatura di 40°C per 12-24 ore, a seconda del formato) si può ricorrere al forno di casa, degno alleato di essiccature impeccabili.

Come essiccare la pasta fresca in forno

Essiccare sfoglia, tagliatelle e pappardelle nel forno di casa è molto semplice: basta porle sulla placca ricoperta di carta forno e disporle in un unico strato (o, nel caso di tagliatelle, a nidi), quindi impostare una temperatura di circa 40 °C ed attendere almeno tre ore, controllando di tanto in tanto lo stato.

Come essiccare la pasta fresca senza essiccatore

Fatto salvo il forno, i metodi per essiccare la pasta fresca non sono poi molti. Se volete farlo senza essiccatore vi rimane il sole. Ma, in questo caso, le difficoltà sono legate alla stagione. Sempre meglio optarvi in estate o, comunque, nelle calde giornate di sole.

Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità Premium (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, i primi mesi te li offriamo noi!

Se poi non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *