Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Basilico

Il basilico è una delle piante aromatiche più utilizzate nella cucina mediterranea e al tempo stesso in quelle orientali: è anche l’ingrediente fondamentale del pesto alla genovese e un’ottima aggiunta a salse di pomodoro per pasta e pizza.

Basilico

Il basilico è un’erba aromatica utilizzata in diverse cucine del mondo: da quella asiatica a quella mediterranea, è molto usato anche per la cucina italiana nonostante le sue origini siano quelle dei climi tropicali dell’Africa centrale e del sud-est asiatico.

Si tratta di una pianta che ha bisogno di sole: se si trova nel clima giusto, non avrà difficoltà a crescere sia piantato nel terreno che in vaso. Per lo più vengono consumate le sue foglie, sia come condimento che come guarnizione per piatti più o meno elaborati, ma è possibile mangiarne anche i gambi.

Da fresco o essiccato è in grado di regalare alla salsa al pomodoro corpo e sapore, ed è un ottimo ingrediente anche per zuppe e intingoli.

Uno degli usi più noti del basilico è senz’altro quello del pesto alla genovese: le foglie vengono pestate insieme a sale, aglio e pinoli per poi essere condite con parmigiano e olio extravergine di oliva; il tutto a crudo, amalgamando gli ingredienti a freddo ed evitando così che perdano le loro proprietà organolettiche.

Il basilico viene impiegato anche per l’omonima vinaigrette, che si presta ad essere un condimento per insalata, pollo, pesce e verdura, e come ingrediente per il basil smash: un cocktail rinfrescante a base di basilico, gin, succo di limone e zucchero.

Come sostituire il basilico

Quando si ha a disposizione del basilico fresco è possibile congelare le foglie ed utilizzarle in un secondo momento, altrimenti possono essere impiegati come suoi sostituti l’origano per ricette dal carattere mediterraneo e il prezzemolo o il coriandolo per ricette asiatiche.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.