Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Come pulire la zucca

Non a tutti piace pulire la zucca: rotonda, violina o lunga che sia, ecco i consigli ed i trucchi utili per completare l’operazione in maniera semplice e veloce.

Come pulire la zucca

Pulire la zucca velocemente e senza fatica è il sogno di molti. Purtruppo – tra zucca violina, butternut, rotonda, lunga – dell’ortaggio esistono così tante varietà che non è semplice destreggiarsi tra forme e dimensioni. Alcuni tipi di zucca, ad esempio, sono caratterizzati da una buccia dura altre, invece, da una più delicata, che è possibile eliminare con un semplice pelapatate. Se siete in cerca di consigli e trucchi su come pulire la zucca gialla e rossa nel migliore dei modi, ecco di seguito una serie di informazioni utili.

Come pulire la zucca violina

Il particolare nome attribuito a tale varietà di zucca sta nella sua caratteristica forma che ricorda, appunto, quella del relativo strumento musicale. Simile alla Butternut, la zucca violina presenta una buccia rugosa. Per pulirla:

  • lavate bene la zucca ed asciugatela
  • ponetela su un tagliere e, con un coltello trinciante, eliminate sia il picciolo che la base
  • adesso eliminate la scorza con un pelapatate dotato di lame affilate
  • praticate un taglio netto in orizzontale all’altezza della parte tonda della zucca
  • dividete la base in due con un taglio verticale
  • con l’aiuto di un cucchiaio eliminate i semi
  • tagliate a pezzi secondo la preparazione che volete realizzare

Dividendo in sezioni la zucca, risulta molto semplice privarla dei semi e tagliarla a piacere. La zucca violina è ottima al forno o semplicemente cotta in padella.

Come pulire la zucca rotonda

La zucca rotonda può risultare più difficile da maneggiare e pulire per via della sua forma e delle sue dimensioni. Nulla, tuttavia, che non possa essere portato a termine sapendo come muoversi. Ed allora, per pulire una zucca rotonda, procedete così:

  • lavate bene la zucca ed asciugatela
  • con un coltello trinciante bene affilato entrate dentro la zucca con la punta del coltello nelle vicinanze del picciolo e scendete verso il tagliere
  • sollevate la zucca in modo che la parte laterale vada a contatto con il tagliere e continuate a tagliarne la parte inferiore
Hack: per aiutarvi, fate perno all’interno della zucca tenendola ferma saldamente con le mani.
  • a questo punto rigirate la zucca e completate il taglio
  • ottenute due metà, con un cucchiaio prelevate i semi ed i filamenti presenti all’interno
  • prendete una metà e ponetela sul tagliere con la parte del taglio rivolta verso il basso
  • tagliatela a metà nel senso della larghezza ed ottenete dei quarti
  • tagliate via la buccia a tutti i quarti di zucca ottenuti tenendoli fermi sul tagliere ed effettuando dei tagli verso il basso con un coltello affilato

Una volta pulita, la zucca rotonda si può usare in molte ricette di primi piatti con la pasta ed il riso, si può usare per preparare gnocchi o contorni di ogni tipo.

Come pulire la zucca butternut

Il procedimento per pulire la zucca butternut è essenzialmente uguale a quello utilizzato per la zucca violino. Particolarmente diffusa nei paesi anglosassoni, negli USA e nel Sud Africa, la butternut ha un sapore che ricorda quello delle nocciole, ed una polpa che, in cottura, assume quasi la consistenza del burro. Ottima in tutta una serie di piatti, si presta a preparazioni di grande gusto. Delizioso è il risotto con la zucca butternut, anche se può essere cotta al forno o in padella per contorni sani e gustosi.

Come pulire la zucca lunga

La zucca lunga che, nonostante il suo nome è più simile ad una zucchina e come tale si presenta alla vista, è rivestita da una buccia particolarmente spessa, ecco perché necessita di essere sbucciata. Ecco come fare:

  • se la zucca è molto lunga, per facilitare il lavoro è meglio tagliarla a metà o in tre pezzi
  • con un pelapatate, quindi, esercitate dei movimenti dall’alto verso il basso con una leggera pressione in modo da eliminare la scorza
  • procedete così per tutti i pezzi e, una volta sbucciata tutta, tagliatela a metà nel senso della lunghezza
  • con un coltello affilato, infine, eliminate anche i semi all’interno (che si presentano avvolti da una parte spugnosa)
  • tagliate a pezzi la polpa che avrete ottenuto e cuocetela come preferite

La zucca lunga siciliana è ottima in umido, con le patate o ripiena di carne, non avete che l’imbarazzo della scelta.

Come pulire la zucca velocemente e senza fatica

Pulire la zucca può rappresentare un’operazione lunga e faticosa, ma per renderla un tantino più agevole, si può ricorrere ad alcuni trucchi. Tagliare la zucca a pezzi è uno di questi. Ridurla a pezzi piccoli può aiutarci nel maneggiarla con più facilità e nel sbucciarla senza rischio di tagliarci le mani. Sbucciando un pezzo alla volta, l’operazione diventa anche più veloce. Altro suggerimento è quello di poggiarla sul tagliere in modo che non scappi in giro per il tavolo (sicuramente dalla superficie più liscia).

Come pulire la zucca in forno

Forse non tutti lo sanno, ma l’ortaggio si può sbucciare anche da cotto. Come pulire la zucca in forno? Basta tagliarla a pezzi grossi, avvolgerli nella carta stagnola e trasferirli in forno a 180°C per almeno 15 minuti. Ammorbidire la zucca in forno rende la scorza più delicata e più semplice da eliminare. In alternativa, potete cuocerla completamente aumentando il tempo di cottura in base allo spessore dei pezzi e sbucciarla una volta tirata fuori dal forno ed intiepidita a dovere. Come togliere facilmente la buccia alla zucca al forno? Se cotta bene, verrà via anche solo tirandola con le mani.

Come pulire la zucca di Halloween

La zucca intagliata è il simbolo di Halloween per antonomasia: per ottenerla, però, è necessario prima svuotarla completamente. Ecco come procedere per dare vita ad un inquietante Jack-o’-lantern fatto con le proprie mani:

  • ponete la zucca su un tagliere
  • con un taglio netto, eliminate la calotta superiore della zucca servendovi di un coltello trinciante
Hack: se necessario, per facilitare l’operazione si può disegnare una linea con un pennarello e seguirla al momento del taglio.
  • eliminata la parte superiore della zucca, svuotatela della polpa dapprima con le mani, poi con un cucchiaio, per un lavoro di precisione
  • raschiate bene sia le pareti che il fondo, si può procedere con l’intaglio di occhi, naso e bocca (anche in questo caso è utile disegnarli prima con un pennarello)
  • ultima, ma non meno importante, operazione sta nel pareggiare la base, per far sì che la zucca rimanga stabile e in piedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.