Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Patate

Le patate sono uno dei cibi più amati e diffusi al mondo: versatili, economiche, semplici da preparare e presenti in tantissime ricette, anche in Italia sono tra gli ingredienti più comuni in cucina.

Patate

Le patate sono tuberi commestibili disponibili tutto l’anno, presenti in varie forme, colori e dimensioni. Tra le varietà più popolari ci sono la Charlotte, la turca, la vitelotte, la patata di Colfiorito e la patata di Cetica, e già solamente in Italia ne vengono coltivati più di 1.600 tipi.

La grande popolarità di questo alimento è dovuta alla sua versatilità: dalle patate è possibile ricavare un ampio numero di piatti, dalle zuppe agli stufati, passando per frittate, curry, pane e gnocchi. Quanto alla patata di per sé, è ottima anche consumata da sola: tra i contorni più famosi al mondo ci sono le patate arrosto al forno, le patatine fritte, il purè di patate e le patate alla brace.

A pasta bianca o a pasta gialla? Tipi di patate differenti

Tipi di patate

Ci sono tantissimi tipi di patate, che si differenziano per consistenza, colore e forma. Si possono distinguere in due macrocategorie principali:

  • patate a pasta bianca;
  • patate a pasta gialla.

Sono presenti anche alcune tipologie di patate secondarie come le patate novelle, colte prima della maturazione e dalla buccia molto sottile, e le patate rosse a pasta gialla, dalla consistenza compatta e ideale per cartocci e fritture.

Le patate a pasta gialla hanno una texture cremosa e sono ideali per venire bollite, fritte, cotte al vapore e arrostite perché mantengono bene la propria forma. Le patate a pasta bianca invece hanno una texture più morbida, perciò sono adatte a purè e alla realizzazione di gnocchi e crocchette fritte.

Valori nutrizionali delle patate

100 grammi di patate crude e scondite contengono circa 77 calorie. In generale, le patate hanno un alto contenuto di carboidrati, la maggior parte dei quali è composta da amido, il che le rende inadatte a diete a basso contenuto glicemico e per diabetici.

Sono un’ottima fonte di potassio e vitamina C, soprattutto quando vengono cotte al vapore al posto che bollite (la vitamina C è solubile in acqua e si perde maggiormente nei tipi di cottura non al vapore).

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.