Pesto alla genovese

Il pesto alla genovese è facilissimo da fare in casa: bastano gli ingredienti giusti per ottenere una salsa cremosa e densa, dal colore vibrante e dal sapore forte.

Registrati su The Cooking Hacks se vuoi modificare le ricette e sbloccare le altre funzionalità. Clicca qui per scoprire cosa puoi fare con TCH e per registrarti.

Pesto alla genovese
Autore della ricettaSara Mastellone
Data12 Giugno 2021
Porzioni8
MacchinaModalità manuale
Tempo di preparazione 12 minuti 30 secondi
Tempo totale 12 minuti 30 secondi
Tipologie di RicettaRicette con video
Tipologie di RicettaRicette Salse e Sughi

Il pesto alla genovese è una delle salse più note della cucina italiana, in particolare di quella regionale ligure, ed è conosciuto in tutto il mondo per il suo sapore intenso, nonché per il colore verde che lo caratterizza, dato dal basilico.

Gli ingredienti di questa ricetta sono molto semplici e facili da reperire: la differenza sta nella qualità e il risultato migliore si ottiene variando il meno possibile le dosi e la ricetta originale, già completa di per sé; esistono comunque delle varianti senza aglio, senza pinoli o con ingredienti alternativi come mandorlenoci. Foglie di basilico, pinoli, aglio, parmigiano reggiano, sale e olio d’oliva sono tutti cruciali per la riuscita di un buon pesto: il sapore è dato dal basilico, dall’aglio e dal parmigiano, mentre i pinoli contribuiscono alla consistenza del sugo e l’olio a legare tutti gli ingredienti.

Accompagna alla perfezione le trofie, pasta fresca tipica della zona di Genova con l’aggiunta di patate e fagiolini nella ricetta, ma è un ottimo condimento anche per la pizza al posto del pomodoro e per vari tipi di carne bianca (come nella ricetta del petto di pollo grigliato al pesto), pesce e verdure.

Questa ricetta consente di ottenere il pesto fatto in casa in pochissimi minuti, sia che si scelga di seguire il metodo tradizionale con il mortaio che di aiutarsi con un frullatore o un robot da cucina. Una volta pronto potrà essere conservato in frigorifero, coperto di olio, per due o tre giorni, oppure congelato fino a sei mesi.

La presenza di parmigiano non rende adatta questa ricetta a vegani, ma neanche ai vegetariani a causa dell’uso del caglio per produrlo.

Lista ingredienti

IngredienteQtaUMNote
Basilico 80gFoglie
Pinoli 50g
IngredienteQtaUMNote
Sale 0to taste

Step nr: 1 - Aggiungi il sale al mortaio e tritalo

Elenco degli ingredienti per lo step nr: 1

IngredienteQtaUMNote
Sale 0to taste
Tempo di preparazione 30 secondi
Tempo totale 30 secondi

Versa il sale nel mortaio capiente e pestalo con il pestello per qualche secondo in modo da fare una base che impedisca agli ingredienti successivi di spostarsi.

Se non hai a tua disposizione un mortaio e un pestello, puoi usare un food processor: mescola tutti gli ingredienti insieme alla velocità più alta per qualche secondo, fino a che non otterrai un pesto della giusta consistenza.

Step nr: 2 - Aggiungi il basilico

Elenco degli ingredienti per lo step nr: 2

IngredienteQtaUMNote
Basilico 80gram
Tempo di preparazione 3 minuti
Tempo totale 3 minuti

Aggiungi il basilico e mescola con il pestello. Continua a schiacciarlo fino a che non sarà ridotto in poltiglia.

Step nr: 3 - Aggiungi i pinoli

Elenco degli ingredienti per lo step nr: 3

IngredienteQtaUMNote
Pinoli 50gram
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo totale 2 minuti

Aggiungi i pinoli e lavorali col pestello, alternando lo schiacciarli e il mischiarli al resto del composto. Continua a mescolare fino a che non saranno sminuzzati.

Step nr: 4 - Aggiungi il parmigiano

Elenco degli ingredienti per lo step nr: 4

IngredienteQtaUMNote
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo totale 2 minuti

Aggiungi il parmigiano reggiano grattugiato e mescola bene.

Step nr: 5 - Aggiungi l’olio

Elenco degli ingredienti per lo step nr: 5

IngredienteQtaUMNote
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo totale 5 minuti

Infine, quando tutto sarà amalgamato alla perfezione, aggiungi l'olio. Versane un po' per volta mentre mescoli il composto con il pestello.

Il pesto può essere usato immediatamente oppure conservato in frigo per 2-3 giorni, coperto d'olio, in un barattolo ben chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *