Feta

Calorie, conservazione e valori nutrizionali della feta, formaggio ellenico protagonista della famosa insalata greca e di ricette estive – e non – da non perdere.

Feta

Formaggio greco per antonomasia, la feta – deliziosa fresca ma anche fritta e cotta al forno – è un prodotto dagli interessanti valori nutrizionali e dai diversi usi in cucina in ricette salate ma anche dolci. Dalle calorie alla conservazione, ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

I valori nutrizionali della feta

La feta contiene 264 calorie su 100 grammi: ciò non la rende indicata per chi è a dieta. Fonte di proteine ad alto valore biologico ma anche di grassi saturi, va consumata con moderazione nonostante rappresenti il completamento ideale di parecchie insalate. Altamente digeribile, è tuttavia ricca di colesterolo. Il formaggio contiene anche lattosio e non è quindi consentito a chi ne sia intollerante. Ma la caratteristica che salta subito al palato è la sua accentuata sapidità: ricca di sodio, è preferibile sfruttarla per utilizzare una minore dose di sale da cucina.

Quanto e come si conserva la feta?

La classica feta che acquistiamo al supermercato, una volta aperta la confezione, si conserva per 2/3 giorni al massimo in quanto alimento facilmente deperibile. Va tenuta all’interno del frigo ad una temperatura di + 4°. La feta in salamoia ha una più lunga durata: si conserva per due mesi circa all’interno di tale soluzione.

Feta, ricette e usi in cucina

Oltre che in molte ricette greche, la feta si può utilizzare per dare vita a primi e secondi di grande gusto. Tra le prime pietanze a venire in mente c’è la famosa insalata greca con lattuga, pomodori, cetrioli e olive nere, un classico della cucina ellenica. Oltre che a molte altre insalate, la feta si può abbinare alla pasta in ricette estive fredde o calde. Tra queste ultime spiccano la feta in padella ed alla piastra, che si possono accompagnare con pomodorini o altre verdure. La feta impanata al forno o con patate, costituisce un’idea semplice ma sfiziosa per la cena. Da non perdere sono anche le ricette con feta e uova e i dolci, nei quali si abbina alla grande con il miele.