Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Vitello

Carne rossa particolarmente apprezzata, il vitello si caratterizza per interessanti valori nutrizionali: ecco come cucinarlo.

Vitello

Il vitellocarne morbida e digeribile, rappresenta un ingrediente versatile in cucina. Ricco di proteine, così come il manzo è parecchio apprezzato e viene sfruttato in diverse ricette, ad iniziare dal vitello tonnato, piatto intramontabile. Tra valori nutrizionali e piatti da testare, ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Manzo e vitello: che differenza c’è?

Spesso generano confusione, ma esiste una sostanziale differenza tra i due. Per vitello si intende un bovino adulto, ma di età inferiore ad 1 anno, la cui carne è magra in quanto alimentato solo a latte. La carne di vitello contiene un ridotto contenuto di grassi. Il manzo, invece, è un bovino castrato al fine di favorirne l’ingrasso e, per tale motivo, la sua carne è più saporita e nutriente.

Valori nutrizionali e calorie della carne di vitello

La carne di vitello è tenera e particolarmente indicata per i bambini e per gli anziani (che spesso hanno problemi di masticazione). E’ povera di grassi e ricca di valori nutrizionali da non sottovalutare. Dato il suo colore roseo dovuto all’alimentazione a base di latte, molti si chiedono se si tratti di carne bianca. In realtà è a tutti gli effetti carne rossa, così come quella di manzo e agnello. Il vitello apporta 109 calorie su 100 grammi ed è ricco di acqua. Fonte di proteine di elevata qualità, di vitamine e sali minerali, favorisce il buon funzionamento del metabolismo. La vitamina B12, invece, quello del sistema nervoso. Di contro, contiene una considerevole dose di colesterolo.

Vitello, le ricette più sfiziose

Il vitello è piuttosto amato: i tagli più popolari sono la noce, lo scamone e il girello, e le ricette nelle quali utilizzarli si prestano a regalarci antipasti e secondi piatti di grande gusto, ad iniziare dall’arrosto. Il vitello si può cuocere in padella, al forno, fare al latte o utilizzare nelle tanto amate tartare. Da provare sono il vitello al forno con patate, il cui tempo di cottura è lento e garantisce un risultato eccezionale; le fettine di vitello e zucchine, sfiziose come poche; il vitello al limone, light e leggero. Delizioso è l’arrosto di vitello morbido con sughetto, da accompagnare con verdure miste, per un pranzo della domenica da ricordare.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.