Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Come fare le decorazioni con il caramello

Come realizzare le principali decorazioni con il caramello per torte e dolci al cucchiaio: dalle griglie ai cestini fino ai capelli d’angelo, scopritele tutte.

Come fare le decorazioni con il caramello

Decorare con il caramello ci permette di regalare una marcia in più a diversi dessert trasformandoli in delle piccole opere d’arte. Per questo motivo, se si ha passione per la pasticceria, è consigliabile imparare a fare le più scenografiche decorazione con lo zucchero caramellato. Il caramello è tra gli ingredienti più diffusi ma anche più semplici da realizzare in casa da soli (dopo averci preso un po’ la mano diventa un gioco da ragazzi). E’ incredibile come da zucchero semolato e pochissima acqua possa nascere una tale magia. Economico e versatile, ed il suo colore caldo non fa altro che invogliare all’assaggio. Ecco come realizzare le decorazioni con il caramello solido più belle.

Decorazioni con il caramello per torte e dolci

Appena fatto, il caramello si presenta come un liquido molto denso di colore ambrato. Una volta raffreddatosi tende ad assumere una consistenza solida ma, nella fase di transizione, lo si può modellare a piacere creando dei decori personalizzati come griglie e cestini. Ma non solo: ecco a cosa può dare vita con un pizzico di creatività.

Griglie di caramello

Iniziamo dalle griglie di caramello, tra le decorazioni più semplici. Per ottenerle stendete su una superficie piana un foglio di carta forno. Adesso intingete un cucchiaio nel caramello e tracciate sulla carta delle strisce orizzontali parallele, quindi effettuate quelle verticali, sempre parallele tra di loro e perpendicolari alle prime. Attendete che si solidifichino e staccate le griglie ottenute con delicatezza. Sono pronte per l’uso.

Spirali di caramello

Realizzare delle spirali di caramello può non essere semplice fin da subito, ma acquisendo un minimo di manualità diventerà sempre più intuitivo. Procuratevi due mestoli di legno: intingetene uno nel caramello appena intiepidito e tiratelo verso l’alto quindi, con movimenti rotatori, giratelo intorno al manico dell’altro mestolo, proprio per creare una spirale.

Cestini di caramello

Cestini di caramello
Per ottenere dei cestini di caramello potete utilizzare delle ciotoline o un mestolo di metallo perfettamente tondo. Pulitene perfettamente la superficie sottostante, oleatela leggermente e fate cadere sopra il caramello da un cucchiaio scegliendo la trama desiderata. Una volta solidificato, potrete prelevare dalla ciotola o dal mestolo la ciotolina con estrema delicatezza per evitare di romperla.

Cupola di caramello

Cupola di caramello
Ungete una ciotola liscia e rovesciatela su una teglia rivestita di carta forno. Adesso fate colare sopra il caramello appena intiepidito in modo da coprirla in maniera uniforme, senza lasciare spazi vuoti, insomma. Lasciate solidificare bene e, con la massima attenzione, estrate la ciotola tirando via la cupola che avrete ottenuto, pronta per opere super scenografiche. In alternativa potete fare una cupola che assomigli ad una piccola gabbia, facendo colare il caramello in strisce.

Capelli d’angelo di caramello

Capelli d'angelo di caramello
Quanto sono eleganti i capelli d’angelo di caramello? Perfetti per impreziosire al meglio il croque en bouche, si prestano a rendere unici parecchi dessert al cucchiaio come panne cotte e mousse. Non appena pronto il caramello, se tirato, è filante e tende ad allungarsi diventando sottilissimo. Potete effettuare questa operazione arrotolandolo, magari, intorno ad un bicchiere tirandolo con le dita o, più comodamente, con l’aiuto di una forchetta formando velocemente tanti fili tutt’intorno alla vostra creazione.

Nidi di caramello

Nidi di caramello
Ottenere dei nidi di caramello è semplice se si ha già dimestichezza con i capelli d’angelo. Basta creare dei fili da arrotolare su un piano in maniera concentrica ma irregolare, proprio pensando a un vero nido. Al termine avrete ottenuto il contenitore perfetto per servire dei truffles o dei cioccolatini di vario tipo. Bella idea!

Cialde di caramello

Le cialde di caramello si possono realizzare facilmente con l’aiuto del forno. Una volto pronto, rivestite una teglia di carta forno e versate, distanziate le une dalle altre, 5 gocce di caramello del diametro di 2 cm circa. Dopo una breve sosta in forno caldo a 150°C per 5 minuti saranno diventate delle cialde sottili e croccanti da aggiungere alle vostre creazioni.

Dischetti di caramello

Per ottenere, invece, dei dischetti, utilizzate una minore quantità di caramello seguendo il procedimento appena visto, oppure stendetelo su una superficie piana rivestita di carta forno e, una volta quasi solido, ritagliatelo con le apposite formine.

Scaglie di caramello

Le scaglie di caramello sono tra le decorazioni più semplici. Stendete il caramello liquido in uno strato sottile su un foglio di carta forno con l’aiuto di una spatola. Attendete che si sia completamente solidificato, quindi rompetelo direttamente con le mani, si ridurrà in pezzi più o meno grossi e irregolari. Questa tecnica vale anche per ottenere il vetro di caramello.

Come conservare le decorazioni di caramello

Le decorazioni di caramello andrebbero preparate all’ultimo minuto e poste sul dolce solo prima di servirlo.  Ciò in quanto tendono a sciogliersi sia da sole che a contatto con la panna, le creme & Co. Il caramello teme l’umidità, infatti, ma se avete necessità di realizzare i decori con un certo anticipo, potete sempre conservarli in freezer (all’interno del quale si manterranno intatti) e utilizzarli al momento della decorazione.

Quanto durano le decorazioni di caramello

A quanto premesso, dunque, difficilmente le decorazioni di caramello durano a lungo a temperatura ambiente. Ma, se conservate all’interno del freezer, se ne può prolungare la vita di qualche giorno o settimana. Abbiate l’accortezza di porle all’interno di contenitori a chiusura ermetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.