Pentolino

Strumento indispensabile in cucina, il pentolino esiste in diversi materiali e grandezze: grande alleato in cucina non solo per scaldare il latte, ecco tutti i suoi utilizzi.

Pentolino

Il pentolino, in acciaio o antiaderente, è un piccolo tipo di pentola ampiamente utilizzato in cucina per scaldare il latte, per preparare il cappuccino, per fare la pastina, per preparare passate per i bambini e per cuocere o scaldare piccole quantità di cibo. Non solo: molti utilizzano il pentolino per i pancake, che rispetto alla classica apposita padella permette di ottenere delle frittelle soffici e molto più alte per la colazione. Ed a proposito di quest’ultima, nel pentolino si può anche preparare il porridge, la famosa zuppa di avena con la quale molti adorano iniziare la giornata. Il pentolino si sfrutta, ancora, per la cottura delle uova sode e per il bagnomaria, quando può essere utilizzato per scaldare l’acqua sulla quale andrà adagiata, poi, la ciotola contenente la preparazione che necessita di una cottura dolce. Rappresenta, insomma, un alleato indispensabile in cucina.

Tipi di pentolino

In commercio ne esistono di diverse dimensioni: i diametri più diffusi sono 10, 12 e 14 cm, anche se è possibile reperirne di più piccoli e più grandi. In quanto ad usi e materiali, i pentolini si possono distinguere in:

Pentolino antiaderente

E’ un pentolino caratterizzato da pareti antiaderenti che evitano che il cibo o i liquidi si attacchino alle superficie. E’ comodo quando, ad esempio, si deve preparare il caramello, in quanto si lava facilmente ed in pochi passaggi.

Pentolino in acciaio

Sicuramente molto più resistente, il pentolino in acciaio è robusto e solitamente dotato di un fondo spesso. Di qualità, non c’è dubbio, ha però un neo, ovvero il fatto che spesso il contenuto si attacchi sul fondo e necessiti di una pulizia un tantino più insistente.

Pentolino scaldalatte

Il pentolino scaldalatte è pensato, per l’appunto, per riscaldare tale bevanda, ma anche per fare bollire l’acqua per il o per le tisane. Solitamente ha un diametro molto piccolo e si sviluppa in altezza. E’ generalmente utilizzato al mattino per preparare la colazione.

Pentolino per cappuccino

Un cenno merita, infine, il pentolino per cappuccino (o montalatte), che permette di ottenere una schiuma ricca e cremosa grazie ad una sorta di stantuffo che, una volta posizionato il coperchio, va mosso verso il basso a ripetizione fino ad ottenere la densità desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *