Gelatiera

La gelatiera è un piccolo elettrodomestico che facilita la preparazione del gelato fatto in casa. Esistono vari modelli, ecco come funzionano e quale scegliere.

Gelatiera

La gelatiera è l’elettrodomestico che consente di poter ottenere il gelato fatto in casa. I modelli in commercio sono diversi (si può optare, ad esempio, per una gelatiera autorefrigerante – più economica – o una professionale): non resta che scegliere quale sia la migliore in base alle proprie esigenze.

Come funziona la gelatiera

Gelatiera con preraffreddamento: come funziona
Molto semplice: le gelatiere sono in genere dotate di un cestello in alluminio all’interno del quale va posto il composto base (meglio se già freddo), solitamente formato da panna, latte e aromatizzato con il gusto prescelto, come purea di frutta, cioccolato, caffè o altre creme: basta azionare il pulsante di accensione per far partire l’elettrodomestico che, girando, mescola il composto e lo raffredda gradualmente fino ad addensarlo.

Quale gelatiera scegliere?

Molto dipende dall’uso che se ne fa, ovvero se si è soliti preparare il gelato in casa molto spesso o se lo si fa di tanto in tanto, giusto per togliersi uno sfizio. Già, perché nonostante i modelli esistenti siano diversi – esistono gelatiere economiche ed altre i cui prezzi sono piuttosto elevati – sono proprio i costi a fare la differenza oltre, ovviamente, la modalità di funzionamento. Ecco i principali.

Gelatiera con pre-raffreddamento

Le gelatiere con preraffreddamento sono le più comuni ed economiche, ma anche meno efficienti. Tutto sommato, però, sapute utilizzare regalano piccole grandi soddisfazioni. Sono dotate di un cestello che va posto, da solo, in freezer almeno 24 ore prima. Una volta a temperatura, può accogliere il composto da far diventare gelato. Basta premere un pulsante per avere pronto il gelato in 30 minuti.

Gelatiera elettrica autorefrigerante, come funziona

La gelatiera auto refrigerante, lo si può intuire dallo stesso nome, si raffredda autonomamente. Basta inserire la spina nella presa ed aspettare l’avvenuto raffreddamento, che avviene in pochi minuti. Giunta a temperatura, basta inserire gli ingredienti ed attendere di prelevare il gelato.

Cos’è la gelatiera manuale

gelatiera manuale a piastra refrigerante
La gelatiera manuale è probabilmente una delle meno diffuse, ma vale la pena conoscerla. A differenza delle precedenti non è dotata di un cestello ma di un piano refrigerante sul quale si versano gli ingredienti, che vanno lavorati manualmente ricorrendo a due spatole, fino a quando il gelato è pronto. Si tratta di una tecnica per preparare il gelato molto in voga in paesi asiatici come la Thailandia, ma che sta prendendo piede in altre nazioni come performance da osservare.

Gelatiera professionale con compressore

Le gelatiere professionali, dai costi più elevati e, quindi, indicate per chi fa il gelato per professione, sono quelle anche più performanti. Hanno una potenza maggiore e sono pronte per l’uso. Sono più ingombranti e non pensate per un uso casalingo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *