Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Melagrana

Proprietà e benefici della melagrana: particolare frutto del melograno, scopriamone usi in cucina e ricette da provare per gustarla al meglio.

Melagrana

La melagrana, frutto del melograno la cui stagione coincide con l’autunno, è un toccasana per la salute. Dai diversi benefici e dalle importanti proprietà, si presta ad un consumo semplice o a diversi usi in cucina in ricette inaspettatamente deliziose. Se avete voglia di scoprirne di più, sotto trovate tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Melograno o melagrana?

Prima di approfondire l’argomento è bene chiarire: si chiama melograno o melagrana? Nonostante lo si utilizzi comunemente per definire il frutto, con il termine melograno si intende l’albero dal quale questo nasce. La melagrana (che può essere chiamata anche mela granata o granata) infatti, è il frutto tondo dalla scorza spessa e dall’interno fatto di semini. Il plurale di melagrana, per chi si stesse chiedendo anche questo, è – come l’Accademia della Crusca precisa – melagrane.

Melagrana, proprietà e benefici

Ricca di proprietà, la melagrana aiuta a ridurre il colesterolo “cattivo”, contribuisce a mantenere forti e in salute le nostre ossa, è ricca di antiossidanti e costituisce un’alleata delle donne in menopausa. Aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e favorisce la digestione. Tra i valori nutrizionali, il frutto è ricco di acqua, di zuccheri e di fibre (utili per favorire il buon funzionamento dell’intestino), di sali minerali e vitamine. In particolare, apprezzabile è il contenuto di vitamina C, che mantiene attive le difese immunitarie.

Ricette e usi in cucina della melagrana

Frutto sicuramente particolare, la melagrana si può usare in ricette sfiziose ed originali. Oltre il succo di melagrana, che si ottiene spremendone i chicchi, si presta alla realizzazione della relativa marmellata, perfetta da gustare a colazione sopra le fette biscottate. La melagrana viene utilizzata con successo in ricette di antipasti scenografici perfetti per il cenone di Capodanno. Ci si può fare un risotto o optare per le tanto apprezzate ricette con melograno e carne, specie quella bianca di pollo (l’anatra al melograno è un must), anche se si sposa bene pure con il pesce. Da non sottovalutare, infine, è l’insalata con melograna, che si può arricchire con noci, mandorle, arancia o mele a seconda dei gusti.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.