Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Gin

Il gin è una bevanda alcolica caratterizzata dalla presenza di bacche di ginepro, amato sia liscio che in cocktail come il Negroni.

Il gin è un alcolico distillato: si ottiene dalla fermentazione di cereali o patate ai quali viene aggiunta una miscela di componenti botanici (bacche, radici, spezie che prendono il nome di “botanicals”) lasciata a macerare. Gli elementi sono variabili, l’unica costante, dalla quale deriva anche il nome stesso della bevanda, è la presenza di bacche di ginepro.

Tipi di gin

Le bevande alcoliche note come gin sono divise in quattro categorie principali:

  • Gin: caratterizzato dall’infusione dei “botanicals” direttamente in alcol al 96%, con gradazione alcolica del 37,5%;
  • Gin Distillato: subisce lo stesso processo del gin, viene però distillato una seconda volta;
  • London Dry Gin: è un tipo di gin distillato senza l’aggiunta di aromi, secco;
  • Spiriti aromatizzati al ginepro: bevanda alcolica di gradazione inferiore al gin, fissata al 30%.

Le varianti di gin si differenziano dunque principalmente in base al procedimento con il quale vengono prodotte e alla gradazione alcolica che le contraddistingue, mentre le bacche di ginepro, come accennato, sono presenti in ognuna delle categorie.

Ricette e cocktails con il gin

Il gin è uno degli alcolici più gettonati, sia liscio o con ghiaccio che come ingrediente aggiuntivo per cocktail: i più famosi sono sicuramente il gin tonic (a base di gin e acqua tonica) e il gin lemon (a base di gin e limonata), ma non manca la sua presenza in cocktail popolari come l’Albatros, il Negroni e l’Angelo azzurro.

Valori nutrizionali del gin

Il gin è una bevanda alcolica: va consumata in dosi ridotte e con moderazione. Dal punto di vista calorico è abbastanza “pesante”: 100 ml contengono 263 calorie, fattore da considerare quando è presente tra gli ingredienti di cocktail all’apparenza “leggeri”. Si tratta di una bevanda senza glutine, anche se è sempre bene controllare l’etichetta e richiedere informazioni al produttore o al fornitore per scongiurare contaminazioni.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.