Ectasy in un lotto di Champagne: l’avviso del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha pubblicato un avviso ai consumatori a causa del ritrovamento di MDMA (noto come ectasy) in una bottiglia di Moët & Chandon Imperial Ice che ha causato 11 intossicazioni e un decesso nei Paesi Bassi e in Germania

Ectasy in un lotto di Champagne: l'avviso del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito un avviso ai consumatori a causa del ritrovamento di presenza di MDMA in lotto di champagne Moët & Chandon Imperial Ice. Il problema è stato segnalato tramite il Sistema di allerta rapida per alimenti e mangimi europeo (RASFF), dopo la segnalazione di 11 intossicazioni e un decesso che sono avvenuti nei Paesi Bassi e in Germania dopo aver consumato una bottiglia di champagne da 3 litri Moët & Chandon Imperial Ice.

Aggiornamento del 9/6/2022: Il Ministero della Salute ha pubblicato un aggiornamento sul Moët Chandon Imperial Ice contaminato, in particolare la Francia ha comunicato che in seguito ad alcune indagini in Germania, anche il lotto LAK5SAA649 0005 di champagne da 3 litri a marchio “Moët Chandon Imperial Ice” potrebbe essere coinvolto nei casi di intossicazione e nel caso di decesso finora riportati.
Riepilogando, i lotti coinvolti sono quindi:
Numero lotto: LAJ7QAB6780004, LAK5SAA6490005

È in corso una indagine della polizia in Francia, Belgio, Germania e Olanda: al momento non è interessata l’Italia in quanto non sono stati segnalati casi di intossicazione da ecstasy che abbiano una correlazione al consumo di questo prodotto. Secondo quanto comunicato dal Ministero della Salute, sembrerebbe che le bottiglie siano state manipolate: i tappi delle bottiglie presenti al consumo infatti non corrispondono ai tappi con cui sono state inizialmente prodotte, pertanto potrebbero essere state completamente svuotate di champagne e in seguito riempite con puro MDMA liquido.

Sebbene non siano stati segnalati casi in Italia, vi invitiamo tuttavia a effettuare dei controlli nel caso in cui abbiate acquistato o ricevuto questo champagne, ecco quindi alcune verifiche da effettuare:

  • il numero di lotto interessato dalla manomissione è “LAJ7QAB6780004” e conterrebbe MDMA (3,4-methyl​enedioxy​methamphetamine, conosciuta come ecstasy);
  • lo Champagne che conterrebbe MDMA liquido non dovrebbe avere bollicine in quanto non contiene anidride carbonica;
  • il colore sarebbe bruno rossastro, con la possibilità di scurire nel tempo;
  • l’odore è aromatico-fruttato, ma non dovrebbe essere simile allo champagne.

Nel caso in cui riscontriate queste caratteristiche, non consumate assolutamente il prodotto, ma rivolgetevi alle autorità competenti.

Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, è gratuito!
Se non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *