Richiamate Crepes L’Authentique Paysan Breton per presenza di allergeni

Il Ministero della Salute ha richiamato un lotto di Crepes L’Authentique Paysan Breton per la contaminazione di un ingrediente da un allergene

Richiamate Crepes L'Authentique Paysan Breton per presenza di allergeni

Il Ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo per un lotto di Crepes L’Authentique a marchio Paysan Breton e commercializzate da Laita Italia Srl. Il motivo del richiamo è il rischio di allergie: la farina di grano utilizzata per la preparazione delle crepes è infatti risultata contaminata da farina di lupino, pertanto i soggetti allergici potrebbero avere delle conseguenze sulla salute nel caso di consumo senza sapere della presenza dell’allergene.

Nell’avviso pubblicato dal Ministero della Salute si specifica che il prodotto contaminato è stato venduto soltanto presso Unicoop Tirreno a Vignale Riotorto (LI). Nel caso in cui abbiate acquistato il prodotto appartenente a questo lotto e siate allergici alla farina di lupino, non consumatelo.

Ecco quindi i dati delle confezioni ritirate:

  • Marchio: Paysan Breton
  • Denominazione di vendita: Crepes L’Authentique Paysan Breton
  • OSA di commercializzazione: Laita Italia SRL
  • Lotto di produzione: 211121
  • Data di scadenza: 21/11/2021
  • Identificativo dello stabilimento: F 29.179.090 CEE
  • Produttore e stabilimento: Laita – 29806 Brest Cedex 9 – France
  • Peso unità di vendita: n. 6 crepes – 185gx8 pz per cartone
Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, è gratuito!
Se non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *