Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Penne rigate

Le penne rigate sono un formato di pasta corta che ben si presta a ricette con ragù di carne, pesti o anche per la pasta al forno.

Penne rigate

Le penne rigate rappresentano uno dei formati di pasta corta più diffusi nei primi piatti italiani. Le ricette nelle quali ci regalano grandi soddisfazioni sono tantissime. Anche se è possibile dare vita a delle penne rigate fatte in casa potendo contare, però, su una macchina per fare la pasta e su un apposito torchio, le marche in commercio sono talmente tante, che sarebbe un peccato non approfittarne. Scopriamone di più.

Penne rigate, cottura e usi in cucina

Il tempo di cottura delle penne rigate si aggira, solitamente, sui 12 minuti. Per farle al dente basta diminuire di un minuto quelli riportati sulla confezione. Tale formato si presta in maniera particolare alla realizzazione di paste asciutte o al forno, spesso condite con sughi a base di carne. Nulla vieta, tuttavia, di arricchirle con condimenti a base di verdure, formaggi o passate di pomodoro.

Penne rigate, le ricette più gustose

Iniziamo dalle penne rigate al forno, un must del pranzo della domenica nell’ambito del quale si possono condire con una miriade di sughi e salse come il ragù di carne, per dare vita a primi sostanziosi. Tra le ricette di pesce alle quali dare una possibilità ci sono le penne rigate alla polpa di granchio, facili da realizzare ma dalla massima resa. Anche se la tradizione vorrebbe gli spaghetti, le penne rigate alla carbonara sono altrettanto deliziose ma il primo piatto nel quale regalano il loro meglio, sono sicuramente le penne rigate all’arrabbiata. Da portare in tavola durante l’autunno, ancora, sono le penne rigate alla boscaiola, che si possono preparare con un misto di funghi tra porcini, prataioli e champignon. Se le penne rigate al tonno rimangono una prerogativa degli studenti – data la loro estrema facilità di realizzazione – altrettanto semplice è ricorrere ad un qualsiasi pesto.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.