Richiamato Taleggio DOP a latte crudo Pascoli del Fattore e Casarrigoni per rischio microbiologico

Un avviso di richiamo dal mercato per il Taleggio DOP a latte crudo di Pascoli del Fattore e Casarrigoni è stato richiamato dal Ministero della Salute a causa di un rischio microbiologico

Richiamato Taleggio DOP a latte crudo Pascoli del Fattore e Casarrigoni per rischio microbiologico

Tramite la propria sezione dedicata ai richiami alimentari, il Ministero della Salute ha diramato un avviso riguardante alcuni lotti di Taleggio DOP a latte crudo prodotti dalla società Casarrigoni Srl a causa della presenza di “STEC gene eae sg O103” in 25 g di prodotto, ovvero è stata riscontrata la presenza di Escherichia coli producente la Tossina Shiga (STEC). Per tale motivo è necessario non consumare il prodotto, che è stato distribuito sia con incartamento a marchio Casarrigoni, sia con quello a marchio Pascoli del Fattore.

I dati delle confezioni di taleggio interessate dal ritiro sono:

  • Marchio: Pascoli del Fattore / Casarrigoni
  • Denominazione di vendita: Taleggio DOP a latte crudo
  • Lotto di produzione: 15145, 16145, 15148, 15151, 15152, 16152
  • Identificativo dello stabilimento: CE IT 03 278
  • Produttore e stabilimento: Casarrigoni srl – Taleggio (BG)
  • Data di scadenza: 24/07/2021, 27/07/2021, 30/07/2021, 31/07/2021
  • Peso unità di vendita: Taleggio forma intera
Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità Premium (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, i primi mesi te li offriamo noi!
Se poi non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *