Piatto

Il piatto è fondamentale per contenere il cibo, ma anche per spostarlo, per essere usato come peso, per conservare avanzi e in alcuni casi viene usato anche come decorazione.

Piatto

Non c’è cucina senza piatti: sono la stoviglia fondamentale insieme alle posate e permettono di contenere e spostare agevolmente vivande di ogni tipo. Il piatto da cucina tipico è di forma rotonda, ma ne esistono anche di quadrati, rettangolari, o dai contorni particolari; i materiali con cui vengono realizzati più spesso sono invece ceramica e porcellana, anche se è possibile trovarne in metallo, in vetro o in legno.

Tipi di piatto

In base alla loro funzione i piatti si dividono in diverse tipologie:

  • piatti da tavola: i piatti che spettano ad ogni commensale, dei quali un servizio completo è composto da piattino per il pane, piatto da antipasto, piatto piano, piatto fondo (ideale per contenere i primi), piattino da frutta e sottopiatto;
  • piatti da servizio: i piatti da portata che aiutano a portare il cibo a tavola prima di distribuirlo. Ne fanno parte i piatti da portata, la raviera e il piatto da polenta.
  • piatti speciali: sono piatti destinati a funzioni specifiche, come i piatti da asparagi, da fonduta e lumache, ma anche i piatti da pizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *