Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Salmone

Il salmone è un pesce versatile e nutriente, nonché molto saporito: non a caso è uno dei più consumati in Italia, sia come piatto unico che come ingrediente aggiuntivo per pasta, insalate e antipasti.

salmone

Il salmone è un pesce gustoso, nutriente e molto apprezzato. Il colore della sua carne varia dall’arancio chiaro al rosso rosato, anche se quella di alcuni esemplari selvatici presenta una colorazione quasi bianca: le due specie principali destinate al consumo sono quella del salmone atlantico (salmo salar), proveniente dai mari freddi del Nord Europa e del Canada, e quella del salmone giapponese. Può essere catturato in natura o allevato: la sua immensa popolarità mette a repentaglio la corretta riproduzione dei soggetti selvatici, in particolare nel caso del salmone atlantico, mentre per quello pacifico, meno ambito, il rischio è molto più basso. In ogni caso, comunque, la pratica migliore è quella di acquistare salmone proveniente da allevamento biologico.

Salmone fresco o affumicato: le differenze

Il salmone si vende intero, tagliato in bistecchine o a filetti, sia fresco che surgelato. Gli esemplari più diffusi sul mercato italiano sono di provenienza scozzese, norvegese e canadese.

Una delle preparazioni più comuni è quella del salmone affumicato, morbido e saporito, molto spesso venduto già affettato e pronto per essere consumato. L’affumicatura è riservata quasi totalmente al salmone atlantico e avviene a freddo o a caldo, con legno di betulla. A seguito di questo processo il salmone cambia gusto e assume tutte le caratteristiche tipiche della carne affumicata.

Entrambi i metodi di conservazione permettono di gustare un pesce nutriente e saporito: sta al gusto personale (e agli abbinamenti in cucina) scegliere quale preferire.

Come cuocere il salmone

Si tratta di un pesce molto versatile, sia per quanto riguarda i metodi di cottura che gli ingredienti a cui può essere accostato: uno dei modi migliori per cucinarlo è quello di cuocerlo alla griglia e servirlo insieme ad un contorno di verdure, con una bella spruzzata di succo di limone. Può essere anche mangiato crudo, ad esempio nel sushi, e nella versione affumicata viene impiegato come aggiunta succulenta per i bagel e le uova alla benedict.

Il salmone è ottimo anche come ingrediente per ricette più complesse, come i tortini al salmone e limone, per primi piatti come la pasta panna e salmone, per antipasti “da party” come il salmone in crosta, avvolto in un sottile strato di pasta sfoglia, e per piatti unici come fresche insalate e saporiti curry.

Valori nutrizionali del salmone

Il salmone è uno dei pesci più nutrienti: è ricco di acidi grassi Omega 3, fondamentali come anti-infiammatori e per abbassare la pressione del sangue e ridurre i rischi di malattie cardiocircolatorie.

Questo pesce possiede inoltre alte quantità di proteine, vitamine e sali minerali come il fosforo e il selenio, pur conservando un basso livello di sodio. 100 grammi di salmone contengono circa 179 kcal.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.