Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Aceto di vino rosso

L’aceto di vino rosso è il prodotto della fermentazione del vino rosso: condimento leggero e poco calorico, è molto usato per insaporire insalate e contorni ma anche carne bianca e rossa.

Aceto di vino rosso

L’aceto di vino rosso è un tipo di aceto ottenuto dalla fermentazione del vino rosso. La bevanda alcolica viene infatti lasciata fermentare per diversi mesi in barili di legno, fino alla completa evaporazione dell’alcool. Il colore del liquido ottenuto può variare dal rosso chiaro al bordeaux scuro in base al tipo di vino utilizzato.

Si tratta di un ingrediente comune per condire insalate e salse, ma anche marinate e glasse, e per insaporire carni rosse come il manzo e bianche come il pollo.

Come sostituire l’aceto di vino rosso?

Se si desidera condire le proprie ricette con l’aceto di vino rosso ma non lo si ha a disposizione, è possibile sostituirlo con altri condimenti: l’unica accortezza necessaria è prestare attenzione alle dosi, in quanto una quantità diversa potrebbe variare il sapore del piatto, aggiungendone poco per volta.

Ecco alcuni validi sostituti dell’aceto di vino rosso:

  • aceto di vino o aceto di mele: entrambi questi tipi di aceto possono sostituire quello di vino rosso. Hanno un gusto simile e non cambieranno il colore del cibo a causa della loro colorazione chiara, quasi trasparente;
  • aceto balsamico: è un condimento dolce, meno acido e dal sapore più complesso rispetto a quello di vino rosso. Tra le alternative all’aceto di vino rosso è quella economicamente più costosa, ed è anche un ingrediente più denso e dal colore più intenso, rosso scuro tendente al marrone;
  • succo di limone: in questo caso il sapore è ben differente ma ad essere simili sono le proprietà acide che vengono aggiunte alla ricetta. Per questo motivo il succo di limone può essere considerato una buona alternativa all’aceto, anche se il gusto è ben diverso!

Valori nutrizionali dell’aceto di vino rosso

L’aceto di vino rosso contiene buone quantità di ferro, magnesio e fosforo. 100 grammi di aceto di vino rosso contengono pochissime calorie, 19 circa, ed è per questo motivo che è considerato un buon condimento per chi segue un’alimentazione controllata. L’aceto di vino rosso è inoltre indicato per i celiaci, visto che è completamente senza glutine.

Questo condimento è inoltre utile per bilanciare il ph dello stomaco e favorire la digestione, mantenendo gli zuccheri assorbiti dal corpo ad un livello accettabile.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.