Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Tonno fresco

Il tonno fresco è un pesce adatto a molte ricette in padella o alla piastra e ricche di gusto, come ad esempio il tonno fresco al sesamo, ma anche ricette di pasta con verdure.

Tonno fresco

Il tonno fresco è un alimento sano, ricco di proprietà e dagli importanti valori nutrizionali. Può essere cucinato in vari modi: al forno, in padella, alla piastra, difatti si presta alla preparazione di ricette veloci – o elaborate – e risulta un cibo sempre particolarmente apprezzato. E’ un pesce appartenente alla famiglia delle scombridae, così come le sarde e lo sgombro, ne esistono diverse varietà il cui prezzo varia in base a quella di appartenenza. Tra le più note ci sono il tonno pinnagialla, il tonno alalunga e il tonno rosso.

Valori nutrizionali e proprietà del tonno fresco

Iniziamo dalle calorie: il tonno fresco ne contiene 103 per 100 grammi. 22 gr sono le proteine, 8 i grassi. Le proteine, in particolare, sono di elevato valore biologico. In quanto ai grassi, gli omega 3, svolgono un ruolo importante nella riduzione del colesterolo “cattivo”. Le vitamine contenute nel tonno sono la B1, la B2 e la E. Ottima fonte di sali minerali (specie il fosforo ed il ferro), il tonno fresco è un alimento che dovrebbe trovare spazio in tavola almeno una volta la settimana.

Tonno fresco in gravidanza, si può mangiare?

In gravidanza, sia il tonno fresco che quello in scatola rappresentano alimenti da tenere a distanza in quanto diversi studi scientifici hanno dimostrato come le concentrazioni di metalli pesanti in essi contenuti (derivanti dalla contaminazione da mercurio) risultino pericolose per la salute del feto.
Ad onor del vero, tuttavia, non solo queste sono maggiori nei pesci di grossa taglia come i grandi predatori (il tonno rosso è fra questi) ma nei tonni di piccole dimensioni, in genere, sono al di sotto dei limiti di legge.
Considerando quindi i grandi benefici che il pesce apporta sia alla futura mamma che al bambino, sarebbe bene non rinunciare del tutto ma farne un consumo consapevole. I limiti consigliati – in via del tutto generale – sono di 175 gr alla settimana.

Tonno fresco, come cucinarlo

Il tonno fresco si presta a diversi metodi di cottura. Sono preferibili quelli semplici, grazie ai quali si possono apprezzare al meglio il sapore e le caratteristiche proprie del pesce. Ad esempio, se ottimo è il tonno fresco alla griglia (o alla piastra), anche semplicemente in padella regala grandi soddisfazioni. Forse meno preparato ma assolutamente da rivalutare è il tonno fresco al cartoccio, che conserva tutte le sue proprietà nutritive all’interno dell’involucro. Infine, il tonno si può fare al forno e cuocere sottovuoto, come le ultime tendenze in fatto di food testimoniano.

Ricette con il tonno fresco

Iniziamo dalle ricette veloci alla piastra: il tonno fresco al sesamo è un must. Condito con la salsa di soia ci regala una preparazione che strizza l’occhio alla cucina orientale, così come il tonno fresco marinato.
Tornando in Italia, invece, tra le ricette con il tonno fresco alla siciliana c’è quella che lo vuole in padella con pomodoro, olive nere e capperi. Il pesce regala grande gusto anche nei primi piatti. Tra le ricette di pasta ci sono quella con tonno fresco e melanzane, e pomodorini o con le zucchine.
Volendo portare in tavola un secondo sano ma sfizioso, si può optare per il tonno fresco al forno con patate o con cipolle, nella fattispecie con la cipollata, un contorno in agrodolce con il quale si sposa alla perfezione. Come cucinare il tonno fresco in umido, infine? Provatelo con i piselli, per un mix di grande gusto.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.