Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “Facebook Pixel [noscript]” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Ditaloni rigati

I ditaloni rigati sono un formato di pasta corta adatto a piatti rustici come minestroni e pasta con i legumi, come ad esempio con i fagioli o i piselli.

Ditaloni rigati

I ditaloni rigati, formato di pasta corta particolarmente amato dagli italiani, si ispira, come è facile dedurre, ad un oggetto familiare per chi è cresciuto ammirando la propria nonna (o mamma) alle prese con il cucito, ovvero il ditale. A differenza dei ditaloni lisci, quelli rigati, anche integrali, si prestano alla grande ad alcuni tipi di ricette dal sapore rustico, spesso in brodo.

Come cucinare i ditaloni rigati

Come anticipato, i ditaloni rigati sono particolarmente indicati per zuppe e minestre insieme ad ortaggi e legumi, quindi molto spesso in brodo, quando possono essere raccolti con il cucchiaio. La loro rigatura li rende particolarmente sfiziosi al palato e regala loro una superficie piacevolmente ruvida e porosa. Si prestano a sapori ricchi e consistenti come quelli che caratterizzano i minestroni che amiamo portare in tavola fumanti durante le stagioni più fredde. Il loro tempo di cottura si aggira, solitamente, sui 10-12 minuti.

Ricette con i ditaloni rigati

Come è ovvio dedurre le ricette con i ditaloni rigati ci regalano parecchi primi piatti di pasta di grande gusto. Tra questi, la più famosa – proveniente dalla cucina povera – è la pasta e fagioli, pietanza appagante come poche, oppure la pasta e piselli. Tra quelle un po’ più sofisticate, invece, ci sono i ditaloni rigati in crema di zucca ai gamberi e pomodorini, una coccola per il palato. I ditali rigati al pesto sono perfetti per un pranzo poco impegnativo ma gustoso, mentre i ditali rigati al forno si possono condire con ragù, con besciamella e con ortaggi vari quali carciofi o asparagi ed inserire nel menù del pranzo della domenica.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità/contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo conteniuto o utilizzare questa funzionalità, abilita i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.