Spinaci

Gli spinaci sono un ortaggio estremamente versatile: ottimi sia crudi che cotti, sono anche l’ingrediente fondamentale di vari ripieni.

Spinaci

Gli spinaci sono un ortaggio molto diffuso: la parte commestibile è quella delle foglie e sia da crudi che da cotti sono alla base di molti contorni e insalate, senza dimenticare che insieme alla ricotta sono tra i ripieni più amati per la pasta fresca.

Metodi di cottura degli spinaci

Cuocere gli spinaci è molto semplice: possono essere bolliti e mangiati lessi con un filo d’olio e un pizzico di sale oppure al burro, ma anche cotti in padella in aggiunta a uova per ottenere la classica frittata o uova strapazzate. Insieme alle uova possono essere cotti anche al forno, per tortini salati e antipasti saporiti.

Gli spinaci si prestano anche ad abbinamenti con latticini e formaggi: insieme alla ricotta sono tra gli ingredienti fondamentali del ripieno di lasagne, cannelloni e ravioli, con la mozzarella invece si possono ottenere gli spinaci filanti, un contorno rapido e facilissimo da realizzare.

Sono ortaggi adatti a varie ricette light ma anche ad arricchire ripieni e torte salate, come la torta pasqualina, possono essere consumati sia crudi come insalata fresca che cotti ed è possibile anche surgelarli per cuocerli in un secondo momento: la loro versatilità è il loro punto forte!

Valori nutrizionali degli spinaci

Quello dell’abbondanza di ferro contenuta negli spinaci è in realtà un falso mito, diffusosi nei primi anni del ‘900, probabilmente a causa di un errore di battitura riguardante le prime tabelle nutrizionali presenti sulle etichette delle confezioni di spinaci in scatola. I valori del ferro presente negli spinaci sono infatti poco notevoli: ammontano a circa 2.7 mg. 100 grammi di spinaci contengono circa 23 kcal.