Amazon Fresh disponibile in Italia: cos’è e come funziona la spesa online (per ora a Milano)

Il servizio di Amazon Fresh è giunto anche in Italia, al momento disponibile per la città di Milano: ecco cos’è e come funziona la spesa online con consegna in giornata

Amazon Fresh disponibile in Italia: cos'è e come funziona la spesa online (per ora a Milano)

Amazon Fresh arriva finalmente in Italia: il servizio per ricevere la spesa online direttamente a casa con consegna gratuita e in giornata sarà disponibile in un primo momento a Milano e alcuni comuni limitrofi, ma se il progetto dovesse funzionare potrebbe espandersi grazie alla logistica di Amazon. La pandemia da COVID-19 ha infatti cambiato le abitudini di spesa, spingendo molto i servizi di spesa online e di delivery, e Amazon Fresh si inserisce proprio in questo settore.

Tuttavia non si tratta di una novità per gli abbonati Prime ma più di un rebranding di un servizio già disponibile, ovvero Prime Now: mentre quest’ultimo è disponibile su app e sito separato, il nuovo Amazon Fresh è integrato all’interno del portale e dell’app di Amazon.it, anche se al momento per usufruirne è necessario richiedere un invito.

Cos’è Amazon Fresh e come funziona

Amazon Fresh è quindi il servizio per ricevere la spesa online in giornata, ed è molto semplice comprendere come funziona. Dopo aver inserito indicato il codice postale (necessario per capire se l’area è coperta dal servizio) e aver messo nel carrello frutta e verdura, freschi e surgelati, vino e prodotti per la casa e la cura della persona, giunti alla conferma dell’ordine basterà scegliere la finestra di 2 ore tra le 8 di mattina e mezzanotte nella quale si preferisce ricevere la spesa a casa et voilà, il gioco è fatto.

Il servizio è gratuito per spese superiori a 50 € in quanto è compreso all’interno dell’abbonamento Amazon Prime, ma se si ha urgenza è possibile scegliere la consegna nella fascia di 1 ora al costo di 7,99 € per una spesa fino a 50 €, mentre per importi superiori il costo si riduce a 4,99 €.

L’area di copertura del servizio al momento è limitata a Milano e alcuni comuni come Cologno Monzese, Rho e Opera, ma considerando che Prime Now è attiva anche su Roma e Torino, probabilmente il servizio potrebbe in futuro espandersi anche a queste aree.

Per accedere ad Amazon Fresh è necessario avere un abbonamento Amazon Prime (se già non lo avete potete iscrivervi e provarlo per 30 giorni gratuitamente), successivamente collegatevi alla pagina dedicata ad Amazon Fresh e chiedete l’invito al servizio. Al momento infatti le finestre di consegna disponibili sono limitate, per cui occorre attendere di essere ammessi al programma per poter iniziare a fare acquisti da Amazon Fresh.

Amazon Prime e la spesa da U2 Supermercato

In attesa di provare Amazon Fresh, è già disponibile il servizio di U2 Supermercato che permette di effettuare la spesa con le stesse modalità ma servendosi del magazino di U2.
Per accedere al servizio basta cliccare sulla voce U2 nel menu di Amazon.it, mettere i prodotti nel carrello, che siano freschi o surgelati, bevande, pronti in tavola, specialità italiane o a marchio il Viaggiator Goloso o anche prodotti per la casa e gli animali, poi selezionare il giorno di consegna, l’indirizzo e la fascia di due ore nella quale ricevere l’ordine e la spesa sarà consegnata a casa.

I costi rimangono invariati: per far partire l’ordine è necessario effettuare una spesa di almeno 15 euro e il costo di consegna sarà di 3,49 €, ma raggiungendo la soglia di 50 € il contributo di consegna sarà azzerato.

Ricordati di iscriverti a The Cooking Hacks per sbloccare tutte le funzionalità (clicca per guardare i tutorial su come usare al meglio TCH).
Iscriviti a The Cooking Hacks, è gratuito!
Se non vuoi perdere le novità importanti, iscriviti ai canali Telegram di The Cooking Hacks:

  • il Canale ufficiale di TCH, ogni giorno suggerimenti di ricette, consigli per la cucina, ma anche offerte e news da non perdere
  • Anteprima Volantini, per rimanere aggiornato sulle anteprime e le uscite dei volantini dei supermercati
  • Ritiri Alimentari, ricevi le novità in merito ai richiami e ai ritiri alimentari per una dispensa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *